Durante il colloquio preliminare, svolto con la committenza, esaminiamo gli elaborati
forniti dal tecnico strutturista da loro incaricato e dopo un’ attenta analisi volta a
soddisfare le esigenze e le richieste del cliente, procediamo con lo sviluppo grafico
della struttura lignea. Con l’ausilio di software Cad\Cam di simulazioni tridimensionali
della struttura, si vanno ad evidenziare i punti critici della stessa, con il fine di
ricercare soluzioni costruttive innovative, solide ed economiche, razionali e
visivamente appaganti. Nel contempo si va inoltre a preventivare dettagliatamente la
spesa da affrontare, comprensiva di ferramenta, montaggio, trasporto e quant’altro
richiesto e alla redazione del contratto di fornitura. Successivamente all’accettazione
provvederemo alla verifica in cantiere delle misure della struttura in muratura
effettivamente prodotta al fine di minimizzare le tolleranze. L’ultimo passo da
affrontare, è il trasferimento dei dati al software del centro taglio.
Disponendo di un nuovo centro taglio Hundegger K2 a 5 assi, siamo in grado di
fornire al Cliente una struttura pretagliata che non necessita di ulteriori modifiche in
cantiere. Possiamo eseguire sulle singole travi molteplici lavorazioni, a partire dal
semplice taglio sega fino a realizzare incastri di svariato tipo e complessità, che con
l’ausilio delle piante di montaggio e l’opportuna numerazione di ogni singolo pezzo,
concorrono a creare un prodotto facile da posare. Dopo il taglio, i nostri falegnami,
dedicano cura artigianale nella finitura di ogni singola trave, elemento che ha sempre
contraddistinto le nostre realizzazioni.
Per la committenza più esigente che non si accontenta della semplice piallatura delle
superfici a visti delle travi e delle tavole, è possibile scegliere tra due finiture di
notevole effetto. Il processo di rusticatura avviene, grazie alla nuova macchina
Cheyenne 3F concepita da Sarmax, asportando dal legno la parte di materiale più
morbida, sotto l’effetto di spazzole rotanti combinate di acciaio e tynex. In questo
modo risulta meravigliosamente evidenziata la vena dura. Per marcare ulteriormente
il processo di antichizzazione, è possibile scolpire gli spigoli longitudinali delle travi,
per mezzo di un coltello da scortecciatura, rendendole irregolari come solo la mano
dell’uomo può fare. La levigatura avviene invece, sottoponendo la superficie,
all’abrasione causata da spazzole dotate di lingue vetrate di grana fine, ottenendo
una uniforme opacizzazione ed irruvidimento della trave o tavola al fine di migliorare
l’assorbimento del prodotto impregnante .
L’ultimo anello della catena produttiva svolta in azienda è l’impregnazione, che grazie
alla macchina Sarmax ed agli impregnanti composti di resine naturali e sali di boro in
soluzione acquosa della linea Naturalya di Feroni, donano al legno una protezione e
colorazione piacevolmente uniforme. Diverse sono le tonalità disponibili, anche se la
nostra esperienza ci insegna che per la prima mano di fondo è consigliabile una tinta
chiara, destinata poi a scurirsi per il naturale processo di ossidazione del legno.
Tuttavia a costruzione ultimata e solo dopo aver terminato le opere di intonacatura e
pittura, sia interna che esterna del fabbricato, è comunque necessaria una seconda
mano di impregnante ed una di finitura (solitamente a carico della committenza, che
seleziona una ditta esterna) al fine di preservare al meglio le opere lignee dall’attacco
di agenti esterni.
Il servizio di trasporto, può avvenire con mezzi propri o terzi, assecondando le
esigenze della nostra clientela, valutando le quantità di materiale da fornire e
l’accessibilità del cantiere e se è necessario lo scarico e l’assistenza al montaggio
con gru, dove quella di cantiere non abbia una portata sufficiente.
Con l’avvento del centro taglio e conseguentemente la fornitura di tetti pretagliati, il
montaggio in molti casi può essere svolto con semplicità anche dall’impresa
costruttrice. Nei casi di opere particolarmente complesse o quando il costruttore non
sia sufficientemente attrezzato o voglia velocizzare il processo di posa dell’ossatura
principale e del pacchetto di isolamento e ventilazione, nonché delle barriere vapore
e tessuti traspiraranti, disponiamo di personale qualificato nello svolgere
tali mansioni.
I nostri prodotti sono realizzati con materie prime da foreste gestite in maniera sostenibile e da fonti controllate